Cura dell'orologio

Per garantire il corretto funzionamento del vostro orologio Wyler Vetta vi consigliamo di seguire i seguenti suggerimenti.

IMPERMEABILITÀ

L'impermeabilità protegge il movimento dalla polvere, dall'umidità e da qualunque deterioramento quando l’orologio è completamente immerso nell'acqua. Il naturale processo di deterioramento delle guarnizioni, l'usura o i danni subiti dalla corona in seguito a urti accidentali possono inficiarne l'impermeabilità.
Per evitare che l’acqua entri nei meccanismi interni dell’orologio, la corona non deve essere mai estratta e/o i pulsanti premuti quando l’orologio è bagnato o immerso in acqua (salvo diversamente specificato). Se presente, stringere completamente la corona a vite facendo attenzione a non forzarla eccessivamente in modo da preservare le guarnizioni il più a lungo possibile.
Se gli orologi che sono stati concepiti per lo sport o per funzionare in acqua vengono esposti all’acqua salata o ad abbondante sudore, devono essere risciacquati con acqua dolce e quindi completamente asciugati. Qualora l’orologio dovesse subire accidentalmente un’infiltrazione di acqua salata, raccomandiamo di recarsi immediatamente in un Centro di Assistenza Autorizzato, evitando ogni tentativo di asciugarlo ma piuttosto immergendolo in acqua dolce. L’acqua può in taluni casi provocare un deterioramento della qualità di alcuni cinturini in cuoio.
Tenere sotto controllo lo stato del vetro: se presenta incrinature, anche leggere, deve essere immediatamente sostituito.
Attenzione: in nessun caso si deve indossare l’orologio durante l’esecuzione di tuffi in acqua, poiché l’impatto produce una pressione molto superiore ai limiti di tenuta dell’orologio e rappresenta comunque un trauma da evitare. Portare sempre la corona nella sua posizione normale.

TEMPERATURE

E’ necessario evitare di sottoporre l’orologio a brusche variazioni di temperatura (shock termici) che potrebbero causare fenomeni di condensa denunciati dall’opacizzazione del vetro o incidere in misura sensibile sulla precisione dell’orologio. In tali casi è opportuno sottoporre l’orologio a una verifica presso un Centro di Assistenza Autorizzato.
Non lasciare l’orologio sotto i raggi diretti del sole o in luoghi estremamente caldi o estremamente freddi per un lungo periodo di tempo. Ciò potrebbe infatti creare degli inconvenienti al funzionamento dell’orologio e accorciare la durata della batteria, provocando anche un rallentamento o un’accelerazione dell’orologio e conseguenze sulle altre funzioni.

VIBRAZIONI ASSOCIATE AD ALCUNI SPORT

Si raccomanda di non indossare l'orologio durante la pratica di attività sportive quali tennis, golf o mountain bike, al fine di proteggerlo dalle vibrazioni che potrebbero danneggiarne il movimento.

L'ELETTRICITÀ STATICA

I circuiti integrati usati nell’orologio sono sensibili all’elettricità statica. Se l’orologio viene esposto a intensa elettricità, l’indicazione del tempo può perdere di precisione.

URTI

Se l’orologio cade per terra o riceve colpi molto forti, può subire danni o guasti al funzionamento.

MAGNETISMO

Collocare il vostro orologio nelle vicinanze di dispositivi elettronici in grado di generare forti campi magnetici può incidere sul suo funzionamento. L'effetto su un modello al quarzo sarà di durata breve e comunque limitato all'intervallo di tempo in cui l'orologio rimane sotto l'influsso del campo magnetico. I modelli meccanici sono invece più sensibili ai campi magnetici. Alcuni campi particolarmente forti, come per esempio quelli generati dai telefoni cellulari, hanno la capacità di magnetizzare componenti in acciaio nel movimento. Un componente particolarmente sensibile è la spirale del bilanciere. L'orologio potrà di conseguenza andare avanti considerevolmente o fermarsi del tutto. Se ciò accade occorre far eseguire un intervento di demagnetizzazione presso un Centro Assistenza Autorizzato.

SOSTANZE CHIMICHE E GAS

Non indossare l’orologio quando ci si trova in presenza di sostanze chimiche e di gas. Se l’orologio viene a contatto con profumi o cosmetici, solventi come benzene, oppure con prodotti contenenti sostanze come benzina, lucidi, detergenti, adesivi, le sue parti possono scolorarsi, dissolversi o spaccarsi.

TENERE PULITO L’OROLOGIO

Strofinare periodicamente le parti sporche con un panno soffice assorbente. Se l’orologio viene indossato quando il retro della cassa e il cinturino sono sporchi, questi possono provocare un’irritazione cutanea in quanto a contatto diretto con la pelle.

Come pulire il cinturino:

Bracciale in metallo: si raccomanda di lavare le zone sporche con uno spazzolino da denti bagnato con acqua tiepida saponata.

Cinturino in pelle: il ciclo di vita di un cinturino in pelle dipende dalla frequenza dell'uso e dalle circostanze in cui si indossa l'orologio. Per preservarne il più a lungo possibile l'integrità del cinturino, sarebbe opportuno evitare il contatto con acqua, profumi e prodotti cosmetici. Evitate inoltre l'esposizione ai raggi del sole o UV, che possono alterare il colore del cinturino. Per pulire o lucidare un cinturino in pelle, sconsigliamo l'uso di prodotti specifici per la pulizia della pelle. Suggeriamo di strofinare delicatamente sul lato frontale con un panno soffice e asciutto.

ISPEZIONE PERIODICA

Si raccomanda di far controllare l’orologio ogni anno da un Centro Assistenza Autorizzato per assicurare un uso prolungato e senza problemi.
Tenere le batterie fuori dalla portata dei bambini.
Qualora una batteria fosse accidentalmente ingerita, consultare subito un medico.
Per il miglioramento del prodotto, le specifiche possono subire modifiche senza preavviso.

OROLOGIO MECCANICO A CARICA AUTOMATICA

Un orologio meccanico automatico è dotato di un meccanismo che si carica mediante l'energia fornita in parte dai movimenti del polso di chi indossa l'orologio. L'efficienza di carica automatica è perciò strettamente connessa ai movimenti del braccio su cui si indossa l'orologio. Quando è completamente carico, l'orologio ha un'autonomia di 40-60 ore a seconda del modello. La riserva di carica accumulata consente all'orologio di funzionare durante le ore notturne e garantisce un margine di autonomia anche per le ore successive. Tuttavia, se non indossate il vostro orologio per diversi giorni, la riserva di carica non sarà sufficiente per garantire il corretto funzionamento dell’orologio. Prima di indossarlo nuovamente, suggeriamo di caricare l'orologio manualmente ruotando la corona in senso orario di circa 20 giri.

OROLOGIO MECCANICO A CARICA MANUALE

Questi orologi devono essere caricati ogni giorno ruotando la corona in senso orario fino al suo punto di arresto. Raccomandiamo di non caricare ulteriormente la corona per evitare di danneggiare il movimento. L'autonomia di un movimento meccanico a carica manuale corrisponde a 40 ore circa, dopodiché sarà necessario caricare nuovamente l’orologio.
Importante: se un orologio a carica manuale non viene indossato per un lungo periodo, consigliamo di caricarlo regolarmente in modo manuale mediante la corona di carica. Ciò eviterà il deterioramento e la fuoriuscita dei lubrificanti.

OROLOGIO AL QUARZO

In questi orologi l'ora e la data vengono regolate in maniera tradizionale mediante la corona di carica. Il ciclo di vita di una pila va dai 2 ai 4 anni, secondo il modello. Non si deve mai lasciare una pila esaurita all'interno dell'orologio in quanto potrebbe rilasciare l’acido e danneggiare conseguentemente il movimento.